PUGLIASPOSAILMONDO

Una sinfonia di colori, sapori, musica e sensazioni.
Al via la seconda settimana del progetto “Puglia Rurale: la Puglia sposa il mondo.
Milano, 14 -20 settembre 2015 – Gli elementi dell’orchestra si stanno scaldando: chef, artigiani, produttori, sommelier sono pronti per dar vita a quella che sarà una sinfonia di sapori, saperi, cultura e tradizioni rappresentativi dei GAL che animeranno la seconda settimana di “Puglia Rurale: la Puglia sposa il mondo”(7 settembre-4 ottobre 2015), progetto di cooperazione che vede i 25 GAL pugliesi riuniti per la prima volta, sotto i riflettori del grande palcoscenico internazionale che è Expo. Nella seconda settimana- dal 14 al 20 settembre- il Padiglione Alessandro Rosso, location nella quale i gruppi d’azione locale si alterneranno per animare il grande evento mondiale, vedrà protagonisti i GAL Alto Salento, Daunofantino, Le Città di Castel del Monte, Terra d’Otranto, Terre del Primitivo e Valle D’Itria. Territori eterogenei che presenteranno le proprie eccellenze ai visitatori della grande esposizione, in un caleidoscopio di profumi, atmosfere e colori, mostrando loro le mille sfaccettature e ricchezze del territorio. Obiettivo: far innamorare della Puglia tutto il mondo. Le attività in programma nel corso della settimana sono molteplici: cooking lesson a cura di rinomati chef pugliesi, aperitivi a base di prodotti tipici e dalla forte connotazione identitaria, “matrimoni” tra vini e specialità delle differenti zone della Puglia, laboratori didattici, convegni, mostre d’artigianato e presentazione di itinerari turistici che culmineranno con l’evento del 18 settembre, nella terrazza del padiglione. Proprio qui la Valle D’Itria Wind Orchestra accompagnerà il primo “Happy hour rurale”, presentato da una madrina d’eccezione, rigorosamente Made In Puglia: Maddalena Corvaglia.
 
Di seguito, il programma dettagliato:
 
PROGRAMMA SETTIMANALE
PUGLIA RURALE: LA PUGLIA SPOSA IL MONDO – EXPO 2015
(14 -20 settembre)
TUTTI I GIORNI, 14 – 20 SETTEMBRE
 

  • Laboratorio esperienziale sulla pasta fatta in casa a cura del GAL “Terra d’Otranto”
  • Presentazione della guida “Dolmen e Menhir” del GAL Terra d’Otranto”
  • Presentazione progetto I FILARI, iniziativa promossa e sostenuta dalla Città Metropolitana di Bari con la collaborazione del Gal “Le Città di Castel del Monte”.

Il progetto, volto alla valorizzazione delle eccellenze locali e alla riunione di tre consorzi produttivi delle terre di Bari, si è concretizzato con la realizzazione di una valigetta verde, contenente tre eccellenze enogastronomiche pugliesi: il vino Castel del Monte DOC ROSSO, il bianco GRAVINA DOP  e l’olio extravergine d’oliva DOP Terra di Bari. Degustazione vino giornaliera.

  • Presentazione de “Itinerari in Valle d’Itria: percorsi tra architetture rurali e paesaggi naturali”. Distribuzione delle relative cartoguide in lingua italiana e inglese.
  • Focus e degustazione di “Capocollo di Martina Franca, presidio Slow Food”
  • Focus e degustazione dei “Vini bianchi da vitigni autoctoni della Valle d’Itria”. Ogni giorno sarà dedicato alla presentazione e degustazione dei vini di una cantina differente.
  • Realizzazione di gioielli con l’ausilio di prodotti tipici del territorio del Gal Daunofantino, a cura dell’artista Anna Talò.
  • Incontro con la Fondazione della Dieta Mediterranea Dott. Angelo Fagiano
  • Degustazioni, a cura del GAL “Alto Salento” di:

Fico Mandorlato – a cura Feudo di San Biagio dell’azienda dalle famiglia Barletta, di San Michele Salentino.
Biscotto Cegliese – a cura del rinomato laboratorio artigianale “Caffe’ Centrale” di Maria Cristina e Gaspare Fugazzaro di Ceglie Messapica.
Formaggi dell’Alto Salento – a cura del Caseificio Gallone. Il caseificio con quattro generazioni di esperienza e passione, offre i migliori prodotti della tradizione Salentina coniugandoli alle migliori tecnologie e all’accurata selezione delle materie prime.
Vini dalle terre degli Imperiali – a cura dell’Azienda Agricola Schiena Vini di Villa Castelli. Il progetto aziendale nasce nel 1991 con Giuseppe Schiena e 30 ettari di vigneto. Oggi si annovera tra i migliori produttori di Puglia.
Olio extravergine di oliva di alta qualità Biologico – a cura Azienda Agricola e frantoio oleario PurOstuni di Ostuni, Azienda Agricola Tanzarella Giuseppe di Ostuni, Azienda Agricola Giancamisa di Ceglie Messapica ed Azienda Tratturi Reali di Villa Castelli.
Prodotti da forno tipici – a cura de “L’Antico Forno” di Angelo Scialpi di Villa Castelli.

  • Degustazione di vino “Primitivo di Manduria” nelle diverse tipologie, a cura del GAL “Terre del Primitivo”, delle migliori etichette di aziende vitivinicole del proprio territorio:
  • Azienda agricola Don Camillo;
  • Vigne Monache;
  • Azienda Agricola Pliniana;
  • Consorzio Produttori Vini;
  • Azienda Agricola Erario;
  • Cantine Soloperto;
  • Bosco Soc. Coop. Agr.;
  • Cantina La Porta.

15 SETTEMBRE:
Ore 11.00

  • Presentazione, a cura del GAL “Terre del Primitivo” degli itinerari naturalistici delle Terre del Primitivo con distribuzione delle mappe dei Percorsi Escursionistici a mobilità lenta per scoprire e vivere il territorio in modo sostenibile. A seguire presentazione dell’itinerario “Il cuore del Primitivo”, un vero e proprio tour tra le cantine del territorio, dove è possibile degustare l’ottima DOP.

16 SETTEMBRE:
Ore 11.00

  • Presentazione del libro “La Dieta Mediterranea Alcalina – per essere longevi in salute” a cura del Presidente del Gal Alto Salento Avv. Domenico Tanzarella. Il libro e le ricette sono frutto dell’esperienza di due grandi professionisti, ognuno nel proprio settore, il Dott. Rocco Palmisano, il pioniere dell’acqua alcalina in Italia nonché esperto naturopata, e lo Chef Giuseppe Palmisano.

Grazie ad esso sarà possibile, anche per i meno esperti e appassionati di cucina, attuare l’alimentazione sana e gustosa della Dieta Mediterranea ma rispettosa dei bisogni fisiologici applicando di principi dell’alcalinità sarà possibile godere una gioiosa e sana lunga vita.
A seguire

  • Presentazione del libro “Bocconcini di Puglia” di Margherita Caroli – Responsabile U.O. di Nutrizione ASL di Brindisi, Enrica Urso, Cosima Penna, Cristina Vecchio a cura del Presidente del Gal Alto Salento Avv. Domenico Tanzarella.

Il prodotto editoriale, nasce all’interno del Progetto S.A.N.I., un importante lavoro sull’educazione alimentare nei soggetti di età pediatrica finanziato dal GAL Alto Salento – PSL 2007 -2013 Misura 321 e proiezione del Docu-film “La Strada dei Saggi” realizzato con il progetto di cooperazione Transnazionale LeaderMed
Ore 12 e ore 18
Presentazione, a cura del GAL Terre del Primitivo, dell’azienda Tonno Colimena che farà degustare i propri prodotti a base di tonno sottolio e descriverà la propria attività.
17 SETTEMBRE
Ore 10 -19:

  • Le Donne del Vino -Apulian wine tasting: An apulian women’s perspective

L’Associazione Nazionale delle “Donne del Vino”, nata 1988 grazie all’intuito di Elisabetta Tognana, è uno dei sodalizi più attivi e vivaci nel vasto scenario enogastronomico ed è tra le espressioni più interessanti dell’imprenditoria femminile. Rappresentano tutte le categorie della filiera vitivinicola, dal vigneto alla cantina, dalla tavola alla comunicazione ed in occasione del progetto Puglia Rurale: La Puglia sposa il Mondo, presenteranno i vini pugliesi con continue degustazioni, in alternanza con gli altri prodotti tipici del territorio per virtuosi abbinamenti di sapori, gusti e qualità. L’Associazione, in particolare, organizzerà  mini corsi di avvicinamento all’assaggio del vino e BLIND TESTING: Primitivo, Negroamaro & friends… Giochiamo con il vino (identificazione dei profumi presenti nei vitigni).
Ore 11:
Presentazione, a cura del GAL Terre del Primitivo, dell’azienda Don Camillo che farà degustare i propri vini e descriverà la propria attività.
Ore 17:

  • Presentazione APP – applicativo Android a cura del GAL Daunofantino
  • Presentazione pubblicazioni Itinerari a cura del GAL Daunofantino

Ore 18:

  • Presentazione, a cura del GAL Terre del Primitivo, dell’azienda Ciculina che farà degustare il proprio olio e descriverà la propria attività.

Ore 19:

  • Presentazione guide dei territori di Andria e Corato, con intervento del Presidente del GAL Le Città di Castel del Monte, Nicola Giorgino e del Sindaco di Corato, Massimo Mazzilli.

La guida (di num. 82 pagine) è stata realizzata in italiano e inglese (“Travelling Through The Lands of Frederick II) e contiene informazioni sull’area di riferimento del Gal (monumenti, punti di interesse paesaggistico e turistico, mappe, ricette) inserite in una peculiare forma “narrativa e descrittiva”: quattro proposte di itinerario turistico “distribuite” sui 365 giorni dell’anno (per ciascuna delle due città rientranti nell’area GAL), collegate ad un prodotto tipico del paniere enogastronomico di Andria e Corato. Le proposte che corrispondono ai paragrafi sono state così intitolate:
ANDRIA

  • ITINERARIO TURISTICO PRIMAVERILE (Spring route), collegato alla descrizione di “lampascione e burrata”;
  • ITINERARIO TURISTICO ESTIVO (Summer route), collegato alla descrizione dei “fichi secchi”;
  • ITINERARIO TURISTICO AUTUNNALE (Autumn route), collegato alla descrizione del “fungo cardoncello”;
  • ITINERARIO TURISTICO INVERNALE (Winter route), collegato alla descrizione relative a “pettole e confetti”;

CORATO

  • ITINERARIO TURISTICO PRIMAVERILE (Spring route), collegato alla descrizione della “scarcella”;
  • ITINERARIO TURISTICO ESTIVO (Summer route), collegato alla descrizione dei “mandorle e pomodori secchi”;
  • ITINERARIO TURISTICO AUTUNNALE (Autumn route), collegato alla descrizione del “pasta e taralli”;
  • ITINERARIO TURISTICO INVERNALE (Winter route), collegato alla descrizione relative a “canestrato e cime di rape”;

18 SETTEMBRE
Dalle ore 10

  • Cooking Lesson a cura di MED Cooking School di Ceglie Messapica (GAL Alto Salento)

A partire dalle ore 10, prendono il via, presso l’anfiteatro del Padiglione Rosso, una serie di cooking lesson sul Tema della Dieta Mediterranea, delle produzioni tipiche dei 7 GAL Pugliesi, presentate da Federico Quaranta, rinomato conduttore radiofonico e televisivo.
Gli Chef della MED Cooking School, nello specifico la Stella Michelin Antonella Ricci e l’allievo del Maestro Chef Gualtiero Marchesi, Antimo Savese, saranno accompagnati nella preparazione dei piatti e nel racconto delle tradizioni culinarie pugliesi dalla giornalista esperta di food e beverage Antonella Millarte.
Lo scopo, oltre a far conoscere ed assaggiare le prelibatezze culinarie pugliesi ai visitatori di Expo e ai tanti giornalisti, è presentare l’importante esperimento didattico della MED Cooking School, unica scuola internazionale di Enogastronomia di Puglia.
Le attività formative sono svolte congiuntamente ad ALMA del Maestro Chef Gualtiero Marchesi (che, nel corso dell’anno, richiamano allievi provenienti da tutto il mondo che desiderano imparare l’arte della cucina mediterranea) e alla Fondazione della Dieta Mediterranea del Prof. Emerito Crepaldi.
A seguire, come un continuo flusso di altissima esperienza gastronomica, alcuni dei più importanti chef pugliesi di altrettanto noti ristoranti milanesi, si cimenteranno nella preparazione di menù a base di prodotti tipici pugliesi (Pomodori Regina, Fiaschetto, Cacioricotta, Gamberoni di Gallipoli, Oli extravergine, Vini tra cui il rinomato “Primitivo di Manduria”, Biscotto Cegliese + Fico Mandorlato, formaggi stagionati, tarallini).
Le preparazioni e i racconti daranno dimostrazione del forte legame che unisce gli operatori con la propria terra e con i profumi e sapori dei prodotti della Puglia.
Tra i nomi più importanti avremo:
Trattoria Il Marinaio
Il Mosto Selvatico
Il Panzerotto del Senatore
Ore 19:
Aperitivo in Terrazza
Presso la suggestiva terrazza beach del Padiglione Alessandro Rosso, la festa dei GAL continua con un ricco aperitivo accompagnato dai prodotti pugliesi, aperto al pubblico. La serata verrà resa indimenticabile dalla musica della “Valle d’Itria Wind Orchestra” e dalla partecipazione di Maddalena Corvaglia.
19 SETTEMBRE
Ore 11:
Presentazione, a cura del GAL Terre del Primitivo, delle Guide tematiche sull’offerta turistica aggregata realizzate nell’ambito della Misura 331 Azione 2.
EVENTO FUORI EXPO
Ristorante
IL CLASSICO
Presso il Ristorante IL CLASSICO – zona Garibaldi – nel cuore della movida milanese di C.so Como, prende il via una serata di degustazioni con prodotti delle aziende ospiti dei GAL nel corso della settimana di EXPO . La serata si caratterizzerà in un vero e proprio meeting fra espositori e giornalisti del settore food and beverage e non solo.