Prende ufficialmente il via il progetto “Ciliegia delle Terre di Bari” che prevede una serie di attività di promozione di una delle principali risorse agroalimentari della nostra Regione. La Puglia è infatti il principale bacino italiano con una produzione che supera il 40% di tutte le ciliegie prodotte a livello nazionale, ma le attuali dinamiche di mercato non fanno emergere questo dato.

Tra gli obiettivi vi è dunque portare il prodotto direttamente dai luoghi di produzione alle grandi catene di distribuzione, ridare importanza strategica all’imprenditore agricolo e fare “cultura di prodotto”. Il fine è sostenere i produttori locali nella commercializzazione del prodotto attraverso una campagna di comunicazione che durerà quattro settimane e sarà rivolta non solo alla Grande Distribuzione Organizzata, ma anche alle scuole, ai dettaglianti  e alle strutture turistico-ricettive locali.

Fondamentale è anche  la disponibilità accordata dalla Regione Puglia, nel mettere a disposizione del Progetto e di tutti i produttori cerasicoli coinvolti il marchio “Prodotti di Puglia”, che costituisce una significativa base di inizio rispetto a tutte le azioni previste dal progetto, che veicolerà il brand collettivo su tutto il territorio nazionale.

Il progetto vanta inoltre un partenariato d’eccezione: Regione Puglia, Provincie Bari e BAT, GAL Ponte Lama, GAL Le Città di Castel del Monte, GAL Trulli e Barsento, Organizzazioni Professionali delle due Provincie, Consorzio di Tutela e Valorizzazione della ciliegia e della frutta tipica e Comuni dei territori coinvolti nella produzione.

Il progetto è ambizioso, ma è la prima volta che un partenariato istituzionale così ampio si unisce per ridare slancio al comparto cerasicolo, per sostenere i produttori  e crescere insieme.

Per scaricare la locandina riassuntiva dell’evento, clicca su Ciliegia delle Terre di Bari_FLYER