• GAL > Home
  • News
  • Poi che gli piace amor. Federico II e le sue donne
  • Poi che gli piace amor. Federico II e le sue donne

    02/08/2013 – Castel del Monte – Andria, 5 agosto – arte, storia, natura, musica e tradizione

    Si svolgerà il 5 agosto 2013 al federiciano Castel del Monte un viaggio emozionale tra arte, cultura e eccellenze dell’enogastronomia del territorio. Un progetto che vede coinvolti il Gal Le Città di Castel del Monte e l’Assessorato alla Cultura, Turismo e Pubblica Istruzione della Città di Andria.

    Lo scopo è di valorizzare e promuovere il territorio, facendo emergere le eccellenze e le peculiarità locali come forte veicolo di cultura, tradizione, conservazione del patrimonio storico-artistico e importante motore di sviluppo turistico.
    Insieme all’ esaltazione del patrimonio UNESCO come forte stimolo per la crescita dell’intera comunità, è necessario  incrementare le risorse, accrescerne il potenziale turistico, creare importanti opportunità di lavoro e sviluppo, legando tra loro quanto di meglio questo territorio sa offrire: arte, storia, natura, prelibatezze enogastronomiche e tradizione dell’accoglienza.

    La serata prevede una visita all’interno del castello a cura  dell’Associazione Guide Turistiche di Andria con itinerario storico artistico medievale. Chi volesse partecipare, si prega di confermare la visita al seguente indirizzo mail:  guideturisticheandriacdm@gmail.com
    Al termine, della visita, presso “Taverna Sforza” in compagnia della prof.ssa Bianca Tragni giornalista e scrittrice  si parlerà del suo ultimo libro “Tutte le donne dell’imperatore” l’universo femminile nella visione di  Federico II. Moderatrice dall’incontro la giornalista Nunzia Saccotelli.

    Vi aspettiamo a Castel del Monte il 5 agosto alle ore 19:00.

    Gal “Le Città di Castel del Monte”

    Comments on: "Poi che gli piace amor. Federico II e le sue donne" (1)

    1. […] Gal “Le Città di Castel del Monte”) Condividi:FacebookTwitterGoogle +1PinterestAltroEmailLinkedInTumblrStampaTi potrebbe […]

    loghi