• GAL > Home
  • News
  • Castel d’Inverno 2014
  • Castel d’Inverno 2014

    23/12/2014 – Cultura, enogastronomia e giochi didattici per bambini.

    Torna tra Natale e Capodanno, “Castel d’Inverno”,  il format ideato dalla Strada dei Vini Doc Castel del Monte per valorizzare anche nel periodo più freddo dell’anno, le sale e le atmosfere del maniero federiciano, Patrimonio dell’Unesco. Partner e co-organizzatore dell’edizione 2014, il Gruppo di Azione Locale di Andria e Corato “Le Città di Castel del Monte” che prosegue nelle attività di promozione e valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche, culturali e paesaggistiche del territorio.

    Protagonista della kermesse, il connubio “cultura-enogastronomia”. Visitatori e turisti che sceglieranno di partecipare all’evento, potranno infatti accompagnare la visita del monumento con i sapori e gli odori delle tipicità locali, tra vino rosso Doc Castel del Monte, “Nero di Troia”, olio extra vergine di cultivar “Coratina” e numerose ricette preparate per le degustazioni.
    Anche quest’anno, come per la passata edizione, quattro le giornate in cui sarà possibile visitare il castello: da sabato 2 7 a martedì 30 a partire dalle ore 11:00.

    In concomitanza con “Castel d’Inverno”, il 27 e il 28 dicembre torna anche l’appuntamento con “Puglia – I castelli animati a Natale”, progetto promosso da Nova Apulia scarl, concessionaria del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo, per rivivere l’arte, la storia e la magia del Natale nei più importanti castelli federiciani.  Il progetto prevede diverse il 27 dicembre, l’iniziativa “Scoprire e giocare a Castel del Monte”, destinato a grandi e piccini che potranno “esplorare e conoscere” il passato del castello. Con “A spasso nel tempo per Santa Maria del Monte” i ragazzi dagli 8 ai 13 anni potranno scoprire come è cambiato il castello nel corso dei secoli: chi vi è vissuto e quali parti e arredi sono ormai scomparsi. Il 28 i bambini più piccoli, attraverso il laboratorio “Uomini, animali, terra e acqua”, potranno esplorare il castello alla ricerca degli elementi artistici e architettonici che rimandano alla natura e al mondo fantastico degli uomini del Medioevo.

    Il pomeriggio del 28 dicembre, infine, i ragazzi dai 9 ai 13 anni, potranno visitare il maniero federiciano e osservare il suo paesaggio per scovare gli indizi di “Un fantasma nel castello”, individuare l’assassino e risolvere un giallo ai tempi della transumanza.

    Appuntamento dunque a sabato 27 a partire dalle ore 11.00 per apprezzare cultura e tipicità del territorio.

    Gal “Le Città di Castel del Monte”

    loghi