• GAL > Home
  • News
  • XVIII Premio BIOL: il Gal partner della manifestazione sull'olio
  • XVIII Premio BIOL: il Gal partner della manifestazione sull’olio

    12/03/2013 – In programma quest’anno, anche una mostra di ceramiche dedicate all’olio e all’ulivo a cura di CiBI e Gal “Le Città di Castel del Monte”

    Sarà inaugurata nella mattinata di venerdì 15 marzo a Castel del Monte, subito dopo la proclamazione dei vincitori del XVIII Premio Biol, “Cammauttu e Cutrubbu”, collezione di ceramiche di Puglia dedicate all’olio e all’ulivo, ideate dal noto progettista e designer Ugo La Pietra. La rassegna, organizzata da CIBi – Consorzio Italiano per il Biologico e dal Gal “Le Città di Castel del Monte” con il coordinamento artistico di Alfio Cangiani, si inserisce appieno nel contesto del ricco programma dell’edizione 2013 del premio internazionale dedicato all’olio biologico. Obiettivo della mostra, aperta sino al 30 marzo (h. 9.00 – 17.30), è la valorizzazione dell’olio d’oliva passando attraverso i tradizionali manufatti artigianali realizzati in ceramica e utilizzati per i suoi mille usi pratici quotidiani: dal trasporto alla conservazione, dalla mescita a tavola all’illuminazione dei frantoi oleari e degli ambienti abitativi fino alla conserva delle olive raccolte. Proprio dall’antico nome di due utensili utilizzato in alcune zone della nostra Puglia, “cammauttu” (contenitore per conservare olive in salamoia) e “cutrubbu” (l’antenato della moderna oliera) prende spunto la collezione ideata da Ugo La Pietra – in foto – e realizzata da artigiani pugliesi capaci di ridare vita ai tradizionali contenitori che hanno dato valore e significato – marchio d’identità – ai nostri prodotti agroalimentari. Il risultato dell’opera è il recupero formale della ceramica popolare e d’uso che raggiunge il massimo livello con innovazioni di “azzardo“ creativo di natura tipologica e decorativa. L’esecuzione di tutti i lavori è totalmente manuale e ciò garantisce l’unicità anche nelle serie di collezioni prodotte. La mostra rientra tra le finalità degli organizzatori, CiBI, fondatore del Biol e Gal “Le Città di Castel del Monte”, per il secondo anno consecutivo partner del premio, impegnati nelle attività di promozione delle eccellenze agroalimentari del territorio con particolare riferimento all’olio d’oliva che trova nel Biol uno dei principali punti di riferimento a livello internazionale per tutto il settore dell’olio biologico.

    Di seguito il programma completo della diciottesima edizione.

    Anche questa manifestazione si inserisce nell’ambito del  Sistema Turistico Integrato creato dal Gal “Le Città di Castel del Monte”, un network di strutture ricettive (bed&breakfast, agriturismi, affittacamere, ristoranti, maneggi) che attuano marketing territoriale e promozione, sotto la regia del gruppo di azione locale di Andria e Corato.  L’obiettivo è permettere alle aziende di settore di attuare una maggiore ed incisiva penetrazione dei flussi turistici nazionali e internazionali, attraverso una comunicazione integrata sul territorio e un’offerta variegata. Il Gal comunica all’esterno promozioni, migliorie, eventi, festival, anche legandoli ad attività culturali. Per tale motivo, in occasione dell’esposizione che verrà inaugurata il 15 marzo, agriturismi e b&b facenti parte del Sistema Turistico Integrato del Gal, applicheranno un sconto del 10% ai graditi ospiti che presenteranno il biglietto di ingresso della mostra (previa prenotazione).

    Gal “Le Città di Castel del Monte”

     

    loghi