• GAL > Home
  • News
  • Modifica Termini Misura 312 Azioni 1, 2 e 3
  • Modifica Termini Misura 312 Azioni 1, 2 e 3

    11/10/2013 – Sostegno allo sviluppo e alla creazione delle imprese

    Azione 1 – “Artigianato tipico locale basato su processi di lavorazione tradizionali del mondo rurale”. Azione 2 – “Commercio esclusivamente relativo ai prodotti tradizionali e tipici del territorio di riferimento”. Azione 3 – “Servizi alla popolazione locale soprattutto per la prima infanzia e gli anziani e servizi attinenti il tempo libero”.

    11/10/2013 – Avviso: modifica termini ultimazione interventi ammessi ai benefici Misura 312 azioni 1-2-3

    Si informa che la Regione Puglia con Determinazione n. 403 del 09/10/2013 (qui allegata) ha proposto di stabilire che, per forza di causa maggiore e/o per gravi e giustificati motivi, su espressa richiesta della ditta beneficiaria, potrà essere concessa una proroga eccezionale, eccedente i 24 (ventiquattro) mesi  e per un ulteriore periodo massimo di 6 (sei) mesi, strettamente necessario a completare i lavori ammessi a finanziamento ai sensi delle misure 311 (azioni 2-3) e 312 (azioni 1-2-3-4). In tal caso la richiesta di proroga deve essere presentata dall’impresa beneficiaria interessata al Gal di riferimento almeno 30 GIORNI PRIMA del termine stabilito per l’ultimazione delle opere e non dovrà superare la data del 30 GIUGNO 2015.

    Nella determinazione  si proprone inoltre di confermare quanto stabilito nella DAdG n. 61/2013 che così recita:

    – nel caso in cui sia stata erogata un’anticipazione sul contributo concesso, costituisce condizione utile per la positiva valutazione della richiesta di proroga eccezioanale la richiesta di un ulteriore stato di avanzamento lavori (SAL), a meno che il Gal competente non abbia verificato la reale difficoltà di acquisizione da parte del beneficiario, delle autorizzazioni e certificazioni richieste dal bando, come ad esempio il certificato E.R.O.A.

    – la presentazione a corredo della richiesta di proroga eccezionale, dell’appendice alla polizza fidejussoria originariamente prodotta, dovrà essere effettuata secondo le modalità e la modulistica prevista nella Circolare AGEA n. 31/2012 sulle proroghe.

    Scarica i documenti:

    Determinazione Regione Puglia n. 403 09/10/2013

    Gal “Le Città di Castel del Monte”

     

     

     

     


     

    loghi