• GAL > Home
  • News
  • 8-14 marzo 2013: a Castel del Monte la moda del passato
  • 8-14 marzo 2013: a Castel del Monte la moda del passato

    05/03/2013 – “La moda femminile negli anni ’70 e ‘80. Costume, società e cultura” – Castel del Monte, Andria


    In occasione della Festa della Donna, la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le Province di Bari, Barletta-Andria-Trani e Foggia e il GAL “Le Città di Castel del Monte”, la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Bari e Federmoda-Confcommercio, presentano  una collezione di abiti d’epoca e, per esplorare i margini della stretta contaminazione tra moda, società, cultura ed economia, promuovono una tavola rotonda sul tema:  “La moda femminile negli anni ’70 e 80. Costume, società e cultura” che si terrà il giorno 9 Marzo 2013 a Castel del Monte – Andria (BT), a partire dalle ore 10.30.

    L’incontro rappresenta l’occasione per approfondire il ruolo della moda, attraverso l’individuazione delle molteplici influenze che si instaurano tra arte, società, costume ed economia. L’ abito, non è solo un indumento indifferenziato utilizzato per vestirsi, ma diventa un modo di comunicare la propria personalità e l’appartenenza ad un ceto sociale, rappresentando la forma più evidente ed espressiva delle trasformazioni e dello sviluppo culturale di ogni popolo. La conversazione rivolta al pubblico femminile e non solo, sarà avviata da Anna Vella Direttore di Castel del Monte e i saluti di Nicola Giorgino, Sindaco di Andria e Presidente del GAL, e gli autorevoli contributi di Alessandro Ambrosi, Presidente della Camera di Commercio  e di Carlo Saponaro Presidente di Federmoda-Confcommercio provinciale. La Prof.ssa Cinzia Nardelli, Docente di Storia dell’Arte e del Costume dell’Istituto Professionale “A.Pacinotti” di Foggia,  descriverà gli aspetti creativi e artistici che gli stilisti interpretano  e declinano il concept di un abito, approfondendo gli stili, i materiali e le fantasie degli anni ’70 e ’80.  Rimanendo nello stesso ambito temporale, la Prof.ssa Paolina La Manna, Docente  di Tecniche del Settore Moda dell’I.S.P.A. “A. Marrone- Convitto R.Borghi” di Lucera, illustrerà le inevitabili implicazioni della moda con i mutamenti sociali, economici e culturali. La Sig.ra Rosa Fasanella Santovito, Imprenditrice del settore moda, coinvolgerà i presenti in un’emozionante racconto, attraverso la moda di quegli anni e i ricordi degli incontri con gli stilisti più famosi che hanno portato la creatività italiana a livelli internazionali.

    A conclusione dell’incontro sarà presentata la collezione privata di abiti che rimarrà esposta fino al 14 Marzo 2013.

    La manifestazione si inserisce all’interno del  Sistema Turistico Integrato creato dal Gal “Le Città di Castel del Monte”. Si tratta di un network di strutture ricettive (bed&breakfast, agriturismi, affittacamere, ristoranti, maneggi) che attuano marketing territoriale e promozione, coadiuvati dal Gal.  L’obiettivo è permettere alle aziende di settore di attuare una maggiore e compatta penetrazione dei flussi turistici nazionali e internazionali, attraverso una comunicazione orchestrata e un’offerta organizzata seppur variegata. Il Gal comunica all’esterno promozioni, migliorie, eventi, festival, anche legandoli alle attività culturali che la Soprintendenza  per i Beni Architettonici e Paesaggistici delle Province di Bari, Barletta-Andria-Trani e Foggia propone a Castel del Monte.  Per tale motivo, in occasione della mostra “La moda femminile negli anni ’70 e 80. Costume, società e cultura”, agriturismi e b&b facenti parte del Sistema Turistico Integrato del Gal, applicheranno un sconto del 10% ai graditi ospiti che presenteranno il biglietto di ingresso della mostra (previa prenotazione). Le aziende aderenti sono: Masseria Torre di Nebbia, Masseria Terre di Traiano, Masseria ai Pilieri di Bagnoli, Belvedere dell’Imperatore, B&B Il Tramonto d’Oro, Masseria Sei Carri, B&B Villa Casadangelo, Tenuta Pedale, Foresteria Pellegrino e Il Pino Grande.

    Gal “Le Città di Castel del Monte”

     

    loghi