• GAL > Home
  • News
  • Andria: "La cultura dell'olivo nella Puglia medievale"
  • Andria: “La cultura dell’olivo nella Puglia medievale”

    12/12/2012 – Lunedì 17 dicembre, Andria “De bono oleo claro de olivo extracto”

    Si terrà lunedì 17 dicembre a partire dalle 9:30, nella sala del refettorio Chiostro di San Francesco ad Andria, un convegno dal titolo “De bono oleo claro de olivo extracto” con l’obiettivo di approfondire la cultura dell’olivo nella Puglia medievale. L’iniziativa è organizzata dal Rotary Club Castelli Svevi, dalla Delegazione FAI della Bat in collaborazione con l’Assessorato al Marketing Territoriale della Città di Andria e il Gal “Le Città di Castel del Monte”. L’evento vede inoltre l’importante partnership con la XIII edizione di Qoco, kermesse di cucina a base di olio extravergine di oliva cultivar coratina. Di seguito il programma completo dell’iniziativa.

    Ore 9.30 saluto istituzionale delle autorità del Comune di Andria e del prof. Dino Borri (docente del Politecnico di Bari e presidente regionale FAI);

    SESSIONE MATTUTINA

    presiede la sessione mattutina : il prof. Dino Borri;

    ore 10.30 Francesco Violante (Università di Foggia): Olivicoltura e classi sociali nel Mezzogiorno medievale;

    ore 11.00 Victor Rivera Magos (Ass. Centro Studi Normanno – Svevi): L’olio e la Puglia nel Medioevo: produzione e commercio;

    ore 11.30 Maurizio Triggiani (Università di Foggia): Ulivi e architettura rurale nel Medioevo pugliese;

    ore 12.00 Raffaele Licinio (Università di Bari): Le donne nell’olivicoltura pugliese.

    SESSIONE POMERIDINA

    presiede la sessione pomeridiana il dott. Francesco Larosa (presidente Rotary Andria Castelli Svevi);

    ore 15.30 Salvatore Camposeo (Università di Bari): Evoluzione storica dell’olivicoltura da olio in Puglia;

    ore 16.00 Pasquale Cordasco (Università di Bari): L’olio nei documenti del medioevo pugliese;

    ore 16.30 Vito Bianchi (Università di Bari): Gocce d’olio nella cucina medievale;

    ore 17.00 Franco Cardini (Ist. Italiano di Scienze Umane di Firenze): L’olivo e l’olio: la pace, la gloria, la sanità.

    loghi